martedì 19 febbraio 2013

realizziamo la gonna!


Carissimi lettori ecco il tutorial sulla realizzazione della gonna base:
Step 1

Per prima cosa vediamo il piazzamento su stoffa del cartamodello.
Pieghiamo la stoffa a meta’ nel verso dell’altezza del tessuto facendo combaciare perfettamente le due cimose che sono i lembi di stoffa dove non sfila il tessuto.
Le cimose determinano l’altezza del tessuto stesso e sono importati come riferimento per il drittofilo.
Appoggiamo il cartamodello in drittofilo , come vedete all’interno del cartamodello ci sono dei segni che equivalgono al posizionamento del modello.
Per mettere a drittofilo il modello , la freccetta in figura deve essere parallela alla cimosa.
Il centro davanti lo posizionerete sulla piega del tessuto in modo che vi venga doppiato , in questo caso il mio tessuto e’ un velluto per cui rientra in quella categoria di tessuti con verso , nel senso che bisogna posizionare i pezzi tutti rivolti allo stesso modo altrimenti si potrebbero evidenziare differenze di colore e mano.
Posizionate e fermate la carta con gli spilli.
Dopo aver posizionato i pezzi lasciate i cm di cucitura tutto intorno 3 nell’orlo e 2 tutto intorno come in figura.
Ora possiamo tagliare.
Ricordatevi di tagliare anche una flisellina adesiva della fascia vita che andrà incollata immediatamente dopo il taglio.
Otterremo così 2 pezzi del davanti e 3 pezzi del dietro + un cinturino vita.

FATE ATTENZIONE SUL DIETRO E’ PREVISTO UNO SPACCO , SEGNARE CON MATITA LA POSIZIONE DELL’APERTURA, STESSA COSA PER LA ZIP.





Step 2:
Dopo aver tagliato bisogna fare il punto marche che ne determina il netto alle cuciture del nostro modello.
Il punto marche e’ molto semplice da eseguire , non e’ altro che un punto imbastitura non teso , bisogna lasciare il punto ad anello in modo che poi andremo ad aprire e a tagliare , restera’ cosi’ sul dritto del tessuto un punto imbastitura che vi delimitera’ il perimetro reale del vostro cartamodello.
In figura vedere i passaggi del punto marche svolto sulla ripresa ,per questo vi consiglio di tagliare la carta della V della ripresa in modo da passarci con il punto piu’ facilmente.
Mi raccomando di segnare sul rovescio dei pezzi le diciture “davanti centro , davanti basso , dietro centro sx  centro e basso , dietro centro dx centro e basso” questo vi permettera’ di non sbagliare ad assemblare i pezzi visto che sono rettangoli molto simili.






Step 3
Dopo aver fatto il punto marche , aver aperto e tagliato siete pronti per sorfilare tutti i nostri pezzettini.
Per sorfilare si usa il punto zig zag  impostato su una lunghezza media di 2 sulla macchina , oppure per chi ne e’ provvisto utilizzando una macchina tagliacuci a 3 fili poche’ 4 sono eccessivi solo per la sorfilatura.



Step 4:
La prima cosa da fare sono appunto le riprese.
Con un punto imbastitura chiudete le riprese molto bene fino alla punta aiutandovi con i segni ottenuti dal punto marca ,  io vi consiglio soprattutto se non siete molto pratici di segnarvele anche con un gesso da sarti in modo da riuscire a cucire in modo perfetto.


Dopo averle imbastite tutte e 4 con cura , andate a cucirle con la macchina facendo molta attenzione alle punte per non creare quelle antiestetiche fossette al vertice della ripresa.


Step 5:
Dopo aver cucito le nostre riprese possiamo cominciare ad assemblare i restanti pezzi del davanti e dei dietro , in modo da ottenere 3 pezzi uniti.
Prendetevi il davanti alto con il davanti centrale , posizionate dritto con dritto come in figura e aiutandovi con degli spilli per tenere fermi i due pezzi , segnatevi con il righello una linea  dritta al netto della cucitura e imbastiteli insieme.


Fate la stessa operazione con il pezzo sotto e con i dietro.
Cucite facendo molta attenzione , si deve essere precississimi per ottenere un buon lavoro per questo vi consiglio di segnarvi con il righello una linea di riferimento


Step 6:
Andiamo a stirare in aperto le cuciture in modo che sia piu’ semplice fermale con il punto a contrasto successivamente.


Step 7:
A questo punto se ve la sentite , scegliete un filo in contrasto per il vostro motivo che possa stare bene con il tessuto scelto.
(Ripeto , fate questa operazione solo se siete gia’ abbastanza pratici della macchina da cucire , altrimenti fate una ribattitura dritta con il filo in tinta , in modo che se andate storti non si noti molto.)
Scegliete un punto decoro dalla vostra macchina , ovviamente questo dipende dalla quantita’  che ne dispone , ma solitamente ci sono sempre dei punti che possono essere validi per poter realizzare un decoro.
Provate prima su un pezzo di stoffa di scarto i vostri punti , poi appoggiateli alla gonna e vedere quello che preferite.



Step 8:
Segnatevi con un righello delle linee parallele al vostro taglio in modo da avere un riferimento per la ribattitura a contrasto.
A questo punto cucite con il vostro punto a piacere il pezzo del davanti e del dietro fino ad ottenere il risultato in immagine


Ribadisco che questa operazione non e’ facilissima e se non si e’ abbastanza precisi si rischia di ottenere una cosa esteticamente poco gradevole.


Step 9:
A questo punto e’ ora di assemblare il davanti con i dietro (diritto con diritto )con il punto imbastitura per poter misurare la gonna su se stessi.
Imbastite molto bene con punti stretti mi raccomando , altrimenti vi si scucirà tutto.
Fate molta attenzione i tagli devono combaciare perfettamente!


Anche in questo caso aiutatevi con gli spilli ed imbastite.
Per quanto riguarda il centro dietro , se vi ricordate e’ previsto uno spacchetto , cucite dunque fino al punto che avrete avuto premura di segnare in precedenza.
Attaccate la cerniera con il punto imbastitura , non e’ necessario che sia cucita perfettamente per la prima prova poiche’ bisognera’ toglierla.


Se volete imbastite la fascetta , per le piu’ inesperte e’ un passaggio che consiglio e’ piu’ facile verificare la vestibilita’ della gonna.

Step 10:
Provate la gonna e valutate se vi calza giusta ; se e’ troppo larga la si andra’ a stringere distribuendo i centimetri divisi equamente nei fianchi dietro e davanti
Per esempio avete valutato 2 cm di larghezza in eccesso ( fate sempre attenzione , quando si mette la fascetta un pochino si stringe ) , fate 5 mm distribuiti sui due fianchi , davanti e dietro.
Se e’ stretta giocate nello stesso modo ma levando le cuciture , se avete lasciato due cm per parte potete allargare fino ad un massimo di 5 cm circa , piu’ di così rischiate di trovarvi senza margini di cucitura. ( comunque 5 cm sono più di una taglia , dovreste aver sbagliato di molto il cartamodello per non riuscire a sistemare ).
Sistemate con una nuova imbastitura e riprovate.


Step 11:
Ora avete sdifettato la gonna in caso ne fosse stato necessario , a questo punto cucite definitivamente i fianchi e il centro dietro con la macchina.
Strirate le cuciture aperte e piatte anche in questo caso in modo che venga un fianco e un dietro bello ordinato e pulito.


Step 12:
Ora dobbiamo attaccare la fascetta per poter cucire la zip , nel caso non l’aveste staccata dopo la prova  potete cucire direttamente con la macchina da cucire.

Stiriamo i cm di cucitura della zip e fascetta in modo da andare meglio poi quando andremo a cucire
A questo punto giriamo la gonna al rovescio e attacchiamo con un punto imbastitura il nastro al centimetro di cucitura , lungo tutta l’apertura della zip.

Prima di cucire con la macchina assicuratevi che gli inizi della fascetta combacino.
Con la macchina , cuciamo a un cm dai dentini della zip in modo da fermare il nastro con la cucitura.
Dopo di che cucciamo vicinissimo ai dentini facendo attenzione a non andarci sopra altrimenti la zip non si chiuderà
Rovesciate la gonna , dovreste trovarvi con in immagine sotto.
Consiglio usate una zip invisibile il risultato sara' migliore


Fate molta attenzione gli inizi della fascetta devono combaciare molto bene , se siete stati precisi con le cuciture dovreste trovarvi un risultato quasi perfetto , altrimenti scucite la zip , rivedete la cinturina se e’ cucita correttamente e rifate l’operazione.
Questa e’ una delle parti piu’ difficili della costruzione.

Step 13:
Girate la fascetta sulla zip come in figura e fate una sopracucitura  in modo da tenere fermo e chiudere la fascetta.
Ovviamente fermate il tutto con un punto imbastitura e poi cucite con la macchina




I
Step 14:
Dobbiamo a  questo punto chiudere la fascetta definitivamente.
Dovreste gia’ aver stirato in dentro il cm di cucitura dell'interno  fascetta , a questo punto bloccatela con un punto imbastitura.

Cucite con la macchina , o se preferite eseguite all’interno un punto a mano ,  prendendo un po’ di stoffa dalla gonna in modo che non si veda dal dritto e un po’ di stoffa della fascetta.



Step 15:
E’ l’ora dell’orlo.
Stiriamo l’orlo ai cm di cucitura se alla prova avete ritenuto la lunghezza corretta ,  altrimenti rifate la lunghezza orlo , date le cuciture , sorfilate e stirate.
Fermatelo con un punto imbastitura e segnatevi con il righello un segno all’altezza desiderata di dove ottenere la cucitura. ( io ho fatto a 2)
Se volete fare un orlo con punto invisibile potete provare con la macchina se lo prevede , oppure fate a mano un punto strega , o ivisibile
Il punto strega e’ un punto di forma triangolare che si ottiene prendendo un pizzico di tessuto dall’orlo e un pizzico di tessuto dalla gonna









Lo spacchetto restera’ aperto e verra’ bloccato dall’orlo


Step 16:
Stirate bene il tutto e provate!!


Spero che questo tutorial vi sia stato di aiuto , in caso di chiarimenti sono a disposizione.

Nel prossimo tutorial costruiremo una gonna a ruta , per cui a presto!!

10 commenti:

  1. Ciao, arrivo da Kreattiva, ma dopo aver visto questo tutorial mi hai conquistato come nuova follower!

    RispondiElimina
  2. complimenti!!!!

    assolutamente fantastica!!!

    RispondiElimina
  3. Ma sei bravissimaaaa!! futura stilista :)
    Mi farebbe piacere se tu lasciassi un tuo apprezzamento nel mio blog..ci conto!!<3<3<3

    RispondiElimina
  4. Ciao...complimenti...
    geniale questo blog...chissà che non impari qualcosa..
    Sandra
    http://www.lartevistadame.blogspot.it

    RispondiElimina
  5. è spiegato tutto veramente molto bene!

    RispondiElimina
  6. Ma che brava! La spiegazione, tra l'altro, è dettagliatissima!

    Grazie per essere passata da me, ti seguo :*

    RispondiElimina
  7. Brava! Hai spiegato tutto benissimo.
    Ti seguo anche qui.
    A presto.
    Silvia

    RispondiElimina
  8. Ciao! molto bella la gonna sono una nuova follower se ti và ricambia http://magicreativityartsbyally11.blogspot.it/ baci

    RispondiElimina
  9. grazie per essere passata da me, ricambio il follow volentieri!! comunque sei davvero brava! baci!

    RispondiElimina

thanks for your comment

Recent Visitors